fbpx

I PC della tua azienda sono protetti da password interminabili, le connessioni ai server sono criptate con i migliori protocolli e ogni lavoratore ha accesso solo ai dati che gli servono.

Solo una cosa rimane fuori dall’equazione: TU

O meglio, la chiavetta o il disco esterno con cui porti in giro i tuoi dati.
L’anello debole della catena.

Per fortuna anche quello può essere messo in sicurezza.
Come? Siamo qui per aiutarti!

Se usi prevalentemente Windows, c’è una soluzione integrata che fa per te: Bitlocker.

Per criptare una chiavetta o un disco è sufficiente:

1. Cliccare con il tasto destro sull’unità che vuoi criptare

2. Selezionare “Attiva bitlocker”

3. Selezionare “Usa password per sbloccare l’unità” e inserire una password

4. Salvare il file di ripristino, su disco o sul tuo account Microsoft

5. Selezionare “Applica crittografia all’intera unità”

6. Selezionare “Nuova modalità di crittografia”

7. Attendere che il processo sia completato

Ecco fatto, ora anche l’anello debole è stato messo in sicurezza!

Hai un Mac e vuoi accedere al tuo dispositivo? Si può fare!

Ecco una guida che spiega come farlo:

https://www.m3datarecovery.com/mac-bitlocker/open-bitlocker-encrypted-usb-drive-mac-osx.html

Se il livello di sicurezza che ti dà Bitlocker non ti sembra sufficiente, che ne dici di un sistema che mostri file finti ad eventuali malintenzionati e nasconda l’esistenza stessa dei file criptati?

Roba da spie? Forse, ma nella prossima guida ti spiegheremo come fare.

Ora sai come mettere in sicurezza le tue chiavette ed i tuoi dischi esterni, ma sei davvero sicuro che la tua azienda sia impenetrabile?

OnBit può aiutarti a scoprirlo, eseguendo quello che viene definito Penetration Test. Dietro tua richiesta proveremo ad entrare nei tuoi sistemi per sondarne le vulnerabilità e poi ti aiuteremo ad eliminarle!

Vuoi un’azienda a prova di intrusione? Contattaci!