fbpx

Noi di OnBit siamo specializzati in privacy e sicurezza informatica, nelle scorse settimane abbiamo cercato di far capire come i nostri dati vengono utilizzati da Google e come cercare di renderti invisibile.

Oggi è la volta dei social media. Ce ne sono tanti e come per Google, da noi ottengono tante informazioni personali.

I social raccolgono informazioni su di noi?

Certo, anche qui siamo profilati con informazioni che diamo noi stessi

Perché?

Perché l’iscrizione ai social è gratuita ma il loro business è la pubblicità.

In che senso?

Facebook è l’esempio migliore, grazie ai dati si possono predisporre campagne pubblicitarie mirate per utenti con determinati interessi.

Ma allora i social vendono i miei dati?

No, ma sapendo i tuoi interessi ti propongono annunci personalizzati secondo i tuoi gusti.

Per le aziende è ottimale poter selezionare il pubblico a cui rivolgersi, è una pubblicità mirata rispetto a quella che si fa in altri media.

Posso sapere cosa sanno di me i social che utilizzo?

Certo, ad esempio per Facebook ti basta cliccare qui, https://www.facebook.com/ads/preferences.

Inoltre dalle impostazioni potrai richiedere di avere copia di tutti i tuoi dati (dai mi piace, ai commenti, chat e molto altro).

Altri social, più o meno come Facebook, ti permettono di controllare le tue preferenze partendo dalle impostazioni.

Ma ricorda che sono dati che hai fornito tu, cose che hai scritto, foto condivise, commenti su altri profili o pagine. La rete non dimentica.

Ci sono modi per evitare questo uso delle mie informazioni e dati?

Certo, è un argomento che approfondiremo nel prossimo articolo, continua a seguirci!

Non solo i social stanno raccogliendo dati, ma quasi certamente anche la tua azienda lo sta facendo!

Fai sondaggi online?

Invii newsletter?

Raccogli e-mail?

Dai la possibilità alla gente di contattarti online con un modulo?

Ecco allora che la gestione dei dati interessa anche te!

E ti ricordiamo che questi dati non appartengono alla tua azienda ma alla gente che te li ha forniti.

Secondo il GDPR queste persone hanno diritto di sapere che li custodisci e possono richiederti di modificarli o cancellarli.

Se vuoi una mano per mettere in sicurezza i dati, organizzarli al meglio nel pieno rispetto del GDPR, contatta noi di OnBit !