fbpx

“Quando un prodotto è gratis significa che il prodotto sei tu.”

Nel caso dei Social Media ad essere venduta agli inserzionisti è la possibilità di usare i tuoi interessi e il tuo profilo come target delle loro campagne.

Tutto questo non ti va bene?

È il tuo giorno fortunato!

Segui la guida che noi di OnBit abbiamo preparato per te e potrai sfuggire alla profilazione dei Social !

D’accordo, come faccio a non farmi profilare?

Per prima cosa fai attenzione a cosa inserisci nel tuo profilo.

La tua età, la tua situazione sentimentale, i tuoi studi, il tuo mestiere, la tua città di residenza. Tutto questo verrà archiviato dai Social e messo a disposizione dei pubblicitari.

SOLUZIONE: inserisci solo i dati obbligatori nel tuo profilo

Ho messo “Mi piace” a un post, è grave?

Dipende da cosa intendi per grave 🙂

I “Mi piace”, i commenti, le condivisioni, i click, tutti questi sono definiti Social Signals e sono utilizzati dai social network per capire se un argomento ti interessa o meno.

Non vuoi che sappiano che ti piace la birra? Non mettere mi piace al post sull’Oktoberfest che ha ricondiviso il tuo amico!

SOLUZIONE: interagisci solo con i post che non siano direttamente collegati ad uno dei tuoi interessi oppure crea un secondo account segreto solo per questo scopo.

Ho sentito che i social possono tracciare la mia posizione, è vero?

Sì, lo è. La maggior parte delle persone accede ai social tramite un’app e spesso, tra i permessi richiesti, c’è quello di conoscere la tua posizione.

SOLUZIONE: nega il permesso di conoscere la tua posizione o per lo meno limitalo a quando stai utilizzando l’app.

Per i più tecnologici ci sono anche app che simulano posizioni false 🙂

Uso diversi social contemporaneamente, è un problema?

Potrebbe esserlo. Ad esempio, Facebook, Instagram e Whatsapp fanno capo allo stesso proprietario.

Il rischio che condividano informazioni tra loro per profilarti meglio, non è infondato.

SOLUZIONE: utilizza social alternativi di aziende diverse, ad esempio Telegram invece di Whatsapp

Okay, ho fatto tutto, ora sono al sicuro?

Non ancora. Una cosa che non tutti sanno è che quasi tutti i social mettono a disposizione dei piccoli software che possono essere integrati nei siti per continuare a seguire la tua navigazione.

SOLUZIONE: utilizza un browser pensato per evitare il tracciamento come Firefox. A questo riguardo puoi anche leggere la nostra guida su come tutelare la tua privacy con Google.

Segui questi accorgimenti e i social faranno decisamente più fatica a scoprire cose su di te, a profilarti e tracciare i tuoi spostamenti.

Se hai seguito gli ultimi nostri post avrai capito che i dati degli utenti sono considerati da molti ormai come una risorsa vitale, qualcuno li chiama il nuovo petrolio.

Se la tua azienda ha una qualsiasi presenza sul web, un sito, un profilo social, anche tu stai raccogliendo dati simili a questi.

Se vuoi gestirli in sicurezza e nel pieno rispetto delle norme non esitare a contattare noi di OnBit !

Difendere il nuovo petrolio è il nostro mestiere!